Da ottobre/corsi pomeriggio-sera

INFO  389. 927. 45. 66
e-mail info@belfioredanza.it
http://www.belfioredanza.it/lo-spazio/contatti/

I CORSI REGOLARI INIZIANO MARTEDI 1° OTTOBRE
→In OTTOBRE sarà nuovamente possibile accedere alle lezioni di prova gratuite per la Stagione 2019/20( due lezioni di prova gratuite con insegnanti diversi e in corsi diversi )
Da novembre le LEZIONI di PROVA costeranno 10,00 euro

Per chi non ha esperienza nella danza contemporanea – floorwork, contact , improvvisazione –
è consigliata la lezione di prova nei corsi principianti.
→ per ogni livello di studio  è assolutamente indicata la frequenza di due volte alla settimana (in particolare per i corsi principianti ) ma l’iscrizione ad una sola lezione verrà comunque valutata caso per caso .

La formazione avviene attraverso tutti i livelli di studio della danza contemporanea.
I corsi si svolgono da ottobre a giugno e sono aperti a tutti a partire dai 16 anni in su
(Open Class/Contemporary Training del mercoledì mattina è l’ unica lezione che non prevede un programma annuale ma da’ l’opportunità di seguire singolarmente la lezione )
I mesi di settembre e luglio sono invece dedicati alle lezioni singole ed ai workshop.
Non sono previsti corsi per bambini 

 

PRINCIPIANTI con MARIA CRISTINA FONTANELLE 
VENERDI 19,30 / 21,30 aperto a tutti-
programma di lavoro:
studio degli elementi e dinamiche di base di floorwork, contact, partnering ed improvvisazione.

PRINCIPIANTI con FRANCESCA ROI
LUNEDI e MERCOLEDI 18,00/19,30 –aperto a tutti-
programma di lavoro: studio degli elementi e dinamiche di base di floorwork, contact, partnering ed improvvisazione.

INTERMEDIO con MARIA CRISTINA FONTANELLE 
MARTEDI e GIOVEDI 18,00 / 19,45 – si richiede buona esperienza nel movimento e nella danza contemporanea –
programma di lavoro:  dando per acquisite alcune competenze di base si approfondisce lo studio del floor work e l’uso del corpo in piedi nello spazio : attraversamenti, cambi di peso e direzioni, memorizzazione di sequenze, salti.
Elementi di contact-improvisation : come danzare con gli altri utilizzando il peso del proprio corpo, la propria presenza, la propria creatività.
Improvvisazione : tecniche di improvvisazione performativa.

INTERMEDIO con DANIELA PACI si richiede buona esperienza nel movimento e nella danza contemporanea –
MARTEDI 19,45 / 21,30
VENERDI 18,00 / 19,30 –
programma di lavoro: la lezione si articola in tre fasi, una di connessione tra corpo e pavimento, una di connessione tra direzioni, corpo e spazio, e una finale di sculture coreografiche contemporanee.

AVANZATO con FRANCESCA ROI
LUNEDI  19,30 /21,30 – si richiede una solida esperienza nella danza contemporanea – 
programma di lavoro:  la lezione si focalizza sull’uso del peso, dell’energia, della fluidità del movimento e dello spazio, attraverso sequenze dinamiche in piedi e a terra .
Si presterà particolare attenzione al centro del corpo, al contatto attivo con il suolo, ai passaggi dal piano orizzontale a quello verticale. Si darà ampio spazio alla sperimentazione, all’improvvisazione e all’analisi del proprio personale codice di movimento.

AVANZATO  con TOMMASO SERRATORE 
GIOVEDI 19,45 / 21,45 – si richiede una solida esperienza nel movimento e nella danza contemporanea –

programma di lavoro:  ogni incontro prende le mosse da un risveglio corporeo per poi proseguire in un percorso di perfezionamento tecnico, rafforzando e perfezionando la fisicità dei danzatori, sviluppandosi in esercizi di coordinazione e qualità del peso attraverso brevi esperienze di improvvisazione e sequenze di movimenti strutturate con l’obiettivo di ottenere la massima efficienza, organicità, consapevolezza del proprio corpo in moto.

TEATRO FISICO con GINEVRA SCAGLIA
MERCOLEDI 19,30 / 21,30 – aperto a tutti_1°anno
programma di lavoro:

I 20 Movimenti di Jacques Lecoq: imparare a strutturare ed articolare il movimento in uno spazio tridimensionale. L’economia, l’analisi e la scomposizione del movimento ed il suo sviluppo nello spazio
.- La Maschera Neutra: calma, silenzio ed equilibrio. La maschera neutra è uno strumento pedagogico fondamentale che permette all’allievo di scoprire lo stato di neutralità che precede l’Azione. Permette di entrare in uno stato di scoperta, di disponibilità e sviluppa la presenza scenica dell’attore in relazione allo spazio.
– L’Improvvisazione: scoprire il piacere dello stare in scena attraverso il Gioco. Essere nel presente, azione e reazione, il vuoto, ritmo, timing, sviluppo di temi e creatività.
– Gli Elementi e Materiali: Colori e Luci/ Piante e Animali. Studio dinamico della natura al servizio del personaggio.
– Approccio dinamico della Pittura/Musica/Poesia Lavoro sull’invisibile.