VALERIA CHIARA PUPPO

VALERIA CHIARA PUPPO
LINGUA MADRE Danza al confine

Una lezione di Teatrodanza per scoprire il linguaggio universale del gesto autentico.
Attore non è chi recita ma chi agisce, e così lo è il danzatore.
Esploriamo il movimento umano in tutte le sue forme per aumentare la consapevolezza delle potenzialità espressive del corpo. Azione, relazione, libertà, improvvisazione e ricerca sulla qualità del movimento ci permettono di sviluppare un vocabolario comune per poter comunicare con la danza.

Danzatrice e coreografa, diplomata nel 2011 al Corso Triennale “Professional Training Program” presso l’Accademia Susanna Beltrami “DanceHaus” in collaborazione con il Teatro Franco Parenti e laureata in Scienze Pedagogiche dell’Educazione con tesi su Metodologia e Critica dello Spettacolo e specializzata in drammaturgia della danza.
Innamorata del movimento in tutte le sue forme e combinazioni, dal 2011 porta avanti una ricerca sul corpo e l’azione fisica. Collabora con attori e registi del Teatro Nazionale di Genova, creando partiture fisiche per spettacoli teatrali. Lavora come danzatrice-clown per la Compagnia Joujoux Folies, e danza in “Eva” al fianco dell’attrice Mariella Speranza, attualmente performer solista in EDIPO: IO CONTAGIO diretto da Davide Livermore